23 Settembre 2018
[]

percorso: Home

Under 17 Campione Regionale 2012-13

Virtus Monterotondo - Borgo Don Bosco 66 - 65 (21-20, 12-13, 7-17, 26-15)
Arbitri: D´Errico - Faro

Monterotondo: Rigamonti 2, Converso, Bucioaca 7, Bianchi, Morra 2, Lupoli, Fuccelli 10, Kadric 2, Tedeschi 7, Iezzi 12, Collareta 23, Gentili 1. Coach: De Luca

Borgo Don Bosco: Di Giovanni, Addabbo 3, Endrizzi 11, Veronese 6, Mariano , Carrara, Arcangeli 7, De Pasquale 4, Anselmucci 17, Pallone 14, Perea Menao 3, Di Blasio. Coach: D´Alessio


Con due tiri liberi realizzati ad un secondo dalla fine la Virtus Monterotondo supera per 66 a 65 il Borgo Don Bosco sul campo di Fonte e si riconferma campione regionale della categoria under 17, titolo già vinto nella passata stagione. Per il gruppo ´96 si completa così un tris di successi che li ha visti, sotto la guida di Pancho De Luca, nei due anni precedenti vincere il titolo nelle categorie under 15 e under 16. La gara è stata avvincente per tutti e quaranta i minuti tra due formazioni che hanno messo in mostra un ottimo basket confermandosi formazioni di categoria superiore rispetto alle altre; in avvio la Virtus prova a scappare portandosi sul 18 a 10 ma i problemi di falli dei lunghi e la reazione del Borgo riducono il divario ad uno solo punto al termine del primo quarto. Secondo periodo che corre sul filo dell´equilibrio con la tensione che impedisce alle due squadre di prendere il sopravvento sugli avversari e perfetta parità all´intervallo sul 33 pari. Al ritorno sul campo la formazione di coach D´Alessio produce il massimo sforzo e riesce a portare il divario in doppia cifra sul 50 a 40 dopo trenta minuti di gioco, mentre la formazione di Monterotondo accusa la mancanza nelle rotazioni degli esterni del capitano Felici fuori per infortunio già dalla semifinale. Gli ultimi dieci minuti vedono però il ritorno veemente della Virtus che riesce a trovare energie nascoste da gettare sul campo e con una serie di conclusioni pesanti dall´arco di Collareta riduce il distacco e poi passa in vantaggio; l´orgoglio dei ragazzi del Borgo ricuce il break operato dalla Virtus. Si arriva così ai minuti finali in perfetto equilibrio e nell´alternarsi del punteggio decisivo il fallo su tiro da tre subito da Collareta con un solo secondo da giocare sul cronometro. Dopo il primo errore la guardia realizzava il due su due che consegnava alla Virtus il titolo che entrambi le squadre avevano meritato. Nonostante la tensione fuori dal campo, grande sportività fra le due squadre e i rispettivi staff tecnici come testimonia questo messaggio inviatoci dal coach del Borgo Don bosco Nico D´Alessio: "Complimenti a "Pancho" e a tutti i ragazzi dela Virtus Monterotondo. sono contento di aver giocato questa finale CON (non CONTRO) di voi e, cosa più importante, mi sono divertito. Certo, se avessimo vinto sarei più contento, non sono un ipocrita, ma è stata una bellissima partita giocata CON un amico e gran Signore della pallacanestro del Lazio. Ad maiora! Nico D´Alessio, coach Borgo Don Bosco U19."
Facciamo i complimenti anche noi a coach D´Alessio per la grande sportività dimostrata e per il gioco messo in mostra dai suoi ragazzi a dimostrazione che si può essere avversari in campo rimanendo amici

calendario partite

[<<] [Settembre 2018] [>>]
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

le squadre

[]

Informazioni sui corsi di Minibasket e Basket

[]

foto gallery

[]

U14 Campione reg

[]

U15 Campione Reg

[]

U15 Campione Reg 2014-15

[]

Under 16 Campione Regionale 2011-12

[]

Under 17 Campione Regionale 2011-12

[]

Under 17 Campione regionale 2012-13

[]

Festa Finale Progetto Scuola 2010-2011

[]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio